Menu Chiudi

Riparametrare le tasse in base al reddito familiare

Riparametrare le tasse in base al reddito familiare

L’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, in conformità con quanto disposto dalla normativa vigente, ha definito i livelli di contribuzione studentesca dei corsi di studio nel rispetto dei principi di equità, gradualità e progressività, al fine di garantire il diritto allo studio e di premiare l’impegno e il merito. Pertanto, l’Ateneo ha predisposto un sistema di calcolo dei contributi studenteschi basato sulla capacità contributiva familiare (attestazione ISEE-Università), sul merito (numero di crediti acquisiti nei 12 mesi antecedenti la data del 10 agosto precedente la nuova iscrizione), tabella di appartenenza del proprio corso di laurea e della coorte (anno di immatricolazione). Per ulteriori approfondimenti, consultare la Guida dello Studente pubblicata sul portale di Ateneo.

Se intendi avvalerti/non avvalerti della riduzione delle tasse in base al tuo reddito familiare, devi collegarti alla tua area personale Delphi e procedere cliccando su “Autorizzazione acquisizione isee tramite banca dati Inps” e selezionare la voce che interessa.
Il Centro di Calcolo periodicamente provvederà a verificare la presenza di un ISEE-U valido collegato al tuo codice fiscale nella banca dati INPS e, successivamente, a ricalcolare le rate in base al reddito familiare che risulterà evidenziato nella tua sezione “tasse” su Delphi.
Potrai quindi procedere con la stampa dei bollettini che andranno pagati tramite il sistema PagoPa seguendo le informazioni fornite al seguente link.

Importante: le certificazioni ISEE-U scadono il 31 dicembre dell’anno solare in cui sono state richieste.
Quando concedi l’autorizzazione la tua certificazione non deve essere scaduta e sarà valida per tutto l’anno accademico di riferimento.

Gli studenti Internazionali, che vogliono accedere alle agevolazioni previste per il diritto allo studio, devono produrre tutta la documentazione contenente le informazioni necessarie per la determinazione dell’attestazione reddituale e patrimoniale al fine di ottenere la scheda raccolta dati per indicatore parificato universitario da un CAF di fiducia entro e non oltre il 17 dicembre 2021. Potranno presentarla anche successivamente ma verranno inserite le penali. Dovranno altresì allegare alla scheda raccolta dati per indicatore parificato universitario anche tutte le certificazioni sui redditi e patrimoni all’estero tradotte e legalizzate. Per ulteriori informazioni consulta i seguenti link:

La scheda raccolta dati e le certificazioni andranno inviate per email a: caf@uniroma2.it.
Non verranno prese in considerazione schede raccolta dati senza le certificazioni in allegato.